L’importanza di montare la giusta candela
Claudio Percivalle

L’articolo “Manutenzione della candela” descrive come smontare, verificare e pulire la candela del vostro apparecchio Cifarelli.

Viene anche ricordato che “talvolta” la candela va sostituita … elencando le tipologie di candela che DEVONO essere montate: CHAMPION RCJ6Y, BOSCH WSR6F oppure NGK BPMR8Y. Ricordate che la tipologia della candela non è un consiglio; essa deve essere assolutamente rispettata per evitare danni al vostro motore.

Queste candele sono definite “fredde”; una candela fredda ha la proprietà di dissipare maggiormente il calore, aspetto importante in quanto il surriscaldamento porterebbe a un decadimento delle prestazioni, fino ad arrivare a fenomeni di autoaccensione, grippaggio o danneggiamento del pistone, spinotto del pistone, cuscinetti, marmitta, guarnizioni: insomma un disastro!

In Cifarelli, in una delle nostre sale prova, ci siamo “divertiti” a montare una candela di tipologia non corretta, corrispondente alla CHAMPION CJ8Y, quindi con un grado termico più alto, per documentare “quello che succede”.

Dopo appena 40 ore di lavoro (ricordo: in condizioni ottimali, in una sala prova pulita , al riparo dalla polvere, filtro aria ben pulito, benzina e olio in percentuale corretta e di qualità elevata) abbiamo smontato ed esaminato il motore: le foto qui di seguito illustrano bene ciò che è successo. La testa del pistone risulta danneggiata nella posizione dove avviene la scintilla della candela; si vede un inizio di perforamento.Nella parte inferiore del pistone, proprio in corrispondenza del danneggiamento visibile nella parte superiore del pistone, si notano residui di olio bruciato a causa della eccessiva temperatura raggiunta.

Le tracce viola presenti sullo spinotto del pistone evidenziano chiaramente il surriscaldamento; esso può provocare il grippaggio dello spinotto e di conseguenza la rottura della gabbia ad aghi.

Voglio ricordare che sul mercato esistono differenti tipologie di candele che si distinguono non solo per grado termico ma anche per la lunghezza del filetto, diametro del filetto, distanza degli elettrodi ed altre caratteristiche. Montare una candela di grado termico corretto ma con una lunghezza del filetto errato (più lungo) provoca immediatamente danni molto maggiori di quelli illustrati (rottura della cielo del pistone).

Mi raccomando: quando verificherete la candela del vostro motore Cifarelli, non esitate a sostituirla se di tipologia diversa da quelle che vi ho citato.

Claudio Percivalle

About Claudio Percivalle

After sale & training Cifarelli Spa – Servizio post vendita e formazione Cifarelli Spa

ManutenzionePermalink

Comments are closed.