Com’è fatto l’atomizzatore
Claudio Percivalle

L’atomizzatore agricolo è un attrezzo che serve per nebulizzare una miscela formata da acqua (oppure olio) ed il prodotto fitosanitario (principio attivo) ed indirizzarla sulla coltura per effettuare trattamenti antiparassitari (insetticidi o fungicidi), concime fogliare e altro. L’atomizzatore Cifarelli è una macchina spalleggiata, cioè viene “indossata” dall’operatore come uno zaino; esso è dotato di un motore a due tempi (1) che funziona quindi una miscela di benzina e olio 2T e che sviluppa 5 HP di potenza, sul cui albero motore è montata una ventola (2). M1200

La ventola, ruotando ad una velocità di circa 7000 giri al minuto (quando il motore è alla massima accelerazione), genera una grande volume di aria che viene incanalato nel tubo lancio da cui esce ad un’alta velocità (quasi 400 km/h).

Sull’estremità del tubo lancio (4) è presente un ugello (o perlomeno sugli atomizzatori Cifarelli) la cui forma particolare è studiata per ottenere la corretta dimensione delle gocce nebulizzate; ad esso è collegato un tubo di plastica trasparente (5) proveniente dal serbatoio liquidi (3), dove è contenuta la miscela fitosanitaria che serve per il trattamento; quando il prodotto arriva all’ugello, viene investito dal flusso di aria che, grazie al suo volume, alla grande velocità ed alla forma dell’ugello stesso, lo nebulizza in gocce uniformi della dimensione media di 100 micron (in merito leggete l’articolo Diametro delle gocce e trattamento nel nostro  blog).

Per “dosare” la quantità di prodotto erogata, all’estremità del tubo lancio c’è il diffusore che, ruotando, può essere regolato in una delle 9 posizioni differenti, variando il flusso da 0,1 L/min a 3,5 L/min.

Diffusore

Dal grande volume di aria e dalla velocità di uscita dipende la distanza raggiunta; uno dei vantaggi dell’utilizzo dell’atomizzatore in trattamenti fitosanitari è quello che, grazie all’aria che muove le foglie, il trattamento avviene su ambedue le superfici delle stesse.

Una peculiarità dell’atomizzatore Cifarelli è di poter eseguire trattamenti con il tubo lancio in posizione verticale, senza l’ausilio della pompa di spinta, fino allo svuotamento completo del serbatoio liquidi. Al copriventola è connesso un tubo flessibile nero (6) che invia aria all’interno del serbatoio liquidi; a questo tubo è collegato un altro di plastica trasparente che, attraverso il setaccio, è connesso alla parte inferiore del tappo rosso; la pressione generata all’interno del serbatoio liquidi spinge il prodotto in uscita fino all’ugello presente sul diffusore; in merito vi invito a leggere l’articolo Il liquido non esce con il tubo in posizione verticale.

Sul tubo lancio è presente l’impugnatura comandi con l’acceleratore, l’interruttore on/off (per lo spegnimento della macchina), la leva di sicurezza e la leva per l’acceleratore fisso; all’acceleratore è collegata una valvola di apertura e chiusura automatica del flusso liquidi: quando si accelera, la valvola apre il flusso liquidi in uscita, mentre quando il motore è al minimo (nessuna accelerazione) la valvola chiude in automatico il flusso liquidi.

La posizione e l’inclinazione dell’impugnatura sono regolabili senza l’utilizzo di nessuno strumento ma semplicemente alzando la leva che nella fotografia è a sinistra dell’impugnatura.

Impugnatura

L’atomizzatore Cifarelli ha uno schienale ampio e curvo per adattarsi alla schiena dell’utente, dotato di un cuscino imbottito con la parte esterna di cotone; anche gli spallacci sono imbottiti e rivestiti di cotone ed il loro punto di attacco è stato studiato in modo da migliorare  il baricentro della macchina e pesare meno sulle spalle dell’utente.

Schienale

Nel modello M1200 il confort di utilizzo e l’alto standard qualitativo si integrano per garantire all’utente una macchina professionale sotto tutti i punti di vista, premiata per per queste caratteristiche alla fiera EIMA 2012, l’esposizione biennale internazionale di macchine per l’agricoltura ed il giardinaggio che si è tenuta a Bologna.

Premio Eima

Claudio Percivalle

About Claudio Percivalle

After sale & training Cifarelli Spa – Servizio post vendita e formazione Cifarelli Spa

Atomizzatori, ProdottiPermalink

Comments are closed.