A cosa serve la pompa di spinta dell’atomizzatore ?
Claudio Percivalle

L’atomizzatore Cifarelli può essere equipaggiato con la pompa di spinta (il suffisso PS per pompa di spinta o PSR per il modello con pompa di spinta e riempimento sarà aggiunto alla sigla del modello); molti sanno come funziona ma chi sa veramente a cosa serve?  La pompa di spinta, a dispetto del nome, NON serve per aumentare la distanza di trattamento, “per arrivare più lontano”. Nell’atomizzatore la gittata non si ottiene spingendo il prodotto dal serbatoio liquidi, ma è l’aria in uscita, generata dalla ventola, che trasporta le gocce di prodotto dall’ugello fino alla superficie da trattare; maggiore è la velocità dell’aria, maggiore è la distanza raggiunta. NON serve nemmeno per “spingere” il prodotto quando si sta trattando con il tubo lancio in posizione verticale, almeno per gli atomizzatori Cifarelli.  Quindi a cosa serve?

La pompa di spinta consente una maggiore e più regolare pressione di uscita del liquido; per questo motivo è consigliata per  chi voglia  avere  un  maggiore controllo  dell’erogazione  del  prodotto.

Cioè:

Senza la pompa di spinta, il liquido esce per gravità (e per la pressione inviata all’interno del serbatoio); quindi la quantità distribuita può variare leggermente, in funzione al livello di prodotto residuo nel serbatoio. Nel caso sia richiesta una regolarità di distribuzione, si consiglia l’utilizzo della pompa di spinta che uniforma il flusso di prodotto erogato (la quantità di prodotto è la stessa sia con il serbatoio pieno che quasi vuoto). Per questo motivo, l’impiego della pompa di spinta è vivamente consigliato nell’utilizzo dell’accessorio ULV (Ultra basso Volume). In questo caso il prodotto distribuito è altamente concentrato (fino a 17 litri per trattare un ettaro, in base al tipo di coltivazione e conformazione del terreno): è quindi assolutamente necessario garantire l’uniformità di quantità di prodotto somministrato.

La pompa di  spinta permette anche di mantenere miscelati all’interno del serbatoio liquidi, i prodotti che lo necessitano.

La pompa di spinta è necessaria anche nel caso si debba utilizzare l’accessorio dei tubi prolunga; esso allunga il tubo di uscita (fino a tre metri) ma non aumenta la distanza raggiunta …. Il suo utilizzo è consigliato nel trattamento di alberi in zone ventose; esso permette di avvicinarsi alla zona da trattare, limitando la dispersione a causa del vento. In questo caso la pompa di spinta è indispensabile per permettere al liquido di raggiungere l’ugello alla sommità delle prolunghe.Ricordatevi di non utilizzate MAI la pompa di spinta a “secco”, cioè senza prodotto nel serbatoio liquidi: la pompa si surriscalderebbe e danneggerebbe in pochi minuti. Inoltre vi raccomando di pulire la pompa di spinta alla fine del lavoro (vedere l’articolo “Pulizia del serbatoio liquidi”).

Claudio Percivalle

About Claudio Percivalle

After sale & training Cifarelli Spa - Servizio post vendita e formazione Cifarelli Spa
Atomizzatori, Uso delle macchinePermalink

Comments are closed.